Un turista sempre più digitale il protagonista della Bto 2016

Il valore degli acquisti per turismo e viaggi in Italia ha registrato una crescita del 3% rispetto al 2015 da attribuire in modo preponderante (+8%) alla componente digitale, dichiara il Presidente di Federturismo Confindustria Gianfranco Battisti. Così come nel 2016 si è assistito ad un incremento del 46% delle prenotazioni di viaggi e vacanze tramite smartphone. Leggi »

Real Estate Tech: La digitalizzazione del mercato immobiliare

Il mercato immobiliare italiano conta annualmente oltre 4 milioni di transazioni tra affitto, vendita e case vacanze. La digitalizzazione della comunicazione e la diffusione degli acquisti on line stanno modificando antichi equilibri anche nel settore della compra-vendita di immobili. Tra i temi più ricercati in rete dagli italiani, infatti, ci sono proprio gli immobili: nel corso dell’ultimo anno, per ogni 100 volte in cui “casa” è stata inserita in Google, le parole lavoro, calcio e referendum sono state digitate soltanto rispettivamente 73, 77 e 10 volte. Il dato secondo cui oltre il 60% del patrimonio privato è attualmente investito in case conferma che quello immobiliare continua a essere un settore trainante della nostra economia. Leggi »

Estate 2016 : in aumento le prenotazioni online nei ristoranti

Secondo le prime stime, l’estate 2016 si è rivelata positiva per il settore della ristorazione. Nel dettaglio Coldiretti afferma che circa un terzo del budget di chi ha trascorso le vacanze in Italia è stato speso in pasti fuori casa e acquisto di prodotti enogastronomici. Non hanno fatto eccezione le prenotazioni online dei ristoranti. Leggi »

Previsioni positive per il turismo in Italia: Più di 35 milioni di vacanzieri sceglieranno le nostre località marittime

Sarà un’estate con il segno più sia per la componente domestica del turismo italiano che per gli arrivi degli stranieri. Dopo i segnali positivi dei primi mesi del 2016, il settore potrà contare non solo su una buona performance delle presenze straniere che dovrebbero aumentare di quasi il 3% rispetto al 2015, con una prevalenza dei flussi dalla Germania, dalla Francia e dagli Usa, ma anche su un aumento di quasi il 3% dei pernottamenti negli esercizi ricettivi. Leggi »

Finalmente anche la Birra Artigianale riconosciuta per legge

Per la birra artigianale è una svolta storica: il Senato ha approvato il Collegato agricoltura, contenuto nel DDL S 1328-B (Disposizioni in materia di semplificazione, razionalizzazione, competitività per l’agroalimentare) stabilendo che “si definisce birra artigianale la birra prodotta da piccoli birrifici indipendenti e non sottoposta, durante la fase di produzione, a processi di pastorizzazione e microfiltrazione. La norma prevede anche l'obiettivo di favorire lo sviluppo della filiera del luppolo in Italia Leggi »

Non c'è ripresa senza piccola impresa

Il rapporto dell’Ufficio studi di Confartigianato (11° Rapporto Annuale) descrive un’Italia che continua a cercare la strada per risollevarsi dalla crisi, attraversata dalle spinte riformiste impresse dal Governo ma ancora frenata da vecchie inefficienze e resistenze al cambiamento. Leggi »

Può il welfare costituire un motore per l’economia?

“Può il welfare costituire un motore per l’economia?”: per rispondere a questo interrogativo e stimolare il dibattito Assoprevidenza e Itinerari Previdenziali, in collaborazione con Percorsi di Secondo Welfare, e con il sostegno di AON e DLA Piper, hanno realizzato un Quaderno di approfondimento che riprende e sviluppa i contenuti del workshop “Il Welfare come motore dell’economia: domiciliarità e servizi alla persona”, che si è tenuto il 12 maggio 2016 a Napoli, in occasione della Giornata Nazionale della Previdenza e del Lavoro. Leggi »

Buona Scuola: Favorire nei percorsi scolastici la conoscenza delle eccellenze manifatturiere italiane

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, hanno sottoscritto il protocollo d’intesa “Favorire nei percorsi scolastici la conoscenza delle eccellenze manifatturiere italiane”, strettamente correlato alla riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione. Leggi »